Verso un riequilibrio?

Una overview sulle tendenze in atto nel panorama delle commodity

.

Alimentari Energetici Ferrosi Non Ferrosi Settimana Finanziaria Materie Prime

In questo articolo Superciclo o just in case Luigi Bidoia si è posto il quesito se la recente fase dei prezzi della materie prime può essere ascrivibile ad un nuovo superciclo oppure al passaggio da una gestione delle scorte just in time ad una gestione just in case. Da maggio 2020 si è, infatti, assistito alla ripresa dei livelli di attività industriale a livello globale con i prezzi delle materie prime che in 24 mesi sono più che raddoppiati. Per la maggior parte delle materie prime il livello dei prezzi è ora significativamente superiore ai livelli considerati di equilibrio.
Dato l’attuale rallentamento della produzione industriale a livello mondiale è molto probabile che si assisterà ad una diminuzione dei livelli dei prezzi. L'incertezza non riguarda più la direzione ma l’intensità della probabile riduzione dei prezzi.

In questa situazione l'analisi settimanale dei prezzi finanziari della materie prima assume la funzione di Osservatorio a 360 gradi, in grado di registrare l'intensità dell'aggiustamento in atto nei livelli registrati dai diversi prezzi.

ENERGIA

Il grafico che segue riporta gli indici finanziari PricePedia per i prodotti energetici Europa e USA.
Come si può facilmente notare, mentre l’indice finanziario USA da metà giugno sembra essere entrato in una fase di correzione, l’indice Europa è ancora in una fase di crescita. Da queste dinamiche emerge un aumento del gap tra prezzi degli energetici tra le due sponde dell’Atlantico.

Indici dei prezzi dei prodotti energetici (Europa e USA) nel 2022
Grafico Indice energetici

Questa settimana, tra i prodotti energetici, quello che ha registrato la riduzione più significativa è il gasolio, che segna una variazione che supera il -4%. All'opposto continua la forte crescita del gas naturale quotato al TTF.

Di seguito è riportata la heatmap dei prezzi dell'Energia.

HeatMap dei prezzi degli energetici
HeatMap dei prezzi dei degli energetici

 

METALLI

Il grafico che segue riporta gli indici finanziari PricePedia per i metalli ferrosi e non ferrosi.
I metalli sono l’esempio più lampante del cambiamento in atto nei livelli dei prezzi. Da fine aprile si è avviata una fase di aggiustamento sia per i prezzi dei metalli ferrosi che per i non ferrosi.
L'indice dei metalli non ferrosi registra negli ultimi giorni un trend più chiaro di diminuzione, mentre presenta ancora qualche elemento di incertezza la flessione dei ferrosi.

Indici dei prezzi dei metalli nel 2022
Grafico Indice metalli

 

Questa settimana tutti i principali prodotti non ferrosi, ad esclusione dell'alluminio, presentano diminuzioni significative dei prezzi. Da segnalare le flessioni maggiori dei prezzi quotati a Shanghai al SHFE rispetto a quelli quotati a Londra al LME.

Di seguito sono riportate le heatmap dei prezzi dei metalli non ferrori e dei metalli ferrosi.

HeatMap dei prezzi dei metalli non ferrosi
HeatMap dei prezzi dei metalli non ferrosi

 

Tra i ferrosi, questa settimana solo i coils in Europa sono nettamente in calo. All'opposto, risultano nettamente in crescita i rottami, i lunghi e i minerali di ferro.

HeatMap dei prezzi dei metalli ferrosi
HeatMap dei prezzi dei metalli ferrosi

 

ALIMENTARI

Il grafico che segue riporta gli indici finanziari PricePedia per i prodotti alimentari. A partire dal mese di aprile i livelli dei prezzi dei prodotti alimentari sembravano essersi stabilizzati. Solo nelle ultime settimane si sta formando un trend decrescente.
Questa settimana, tra i prodotti alimentari, quello ad aver accusato la riduzione maggiore è il frumento, che segna una variazione prossima al -3%.

Indici dei prezzi dei beni alimentari nel 2022
Grafico Indice alimentari
Vuoi restare aggiornato sull’andamento dei mercati delle commodity?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter PricePedia!

Visualizza le ultime newsletter Pricepedia