Il prezzo del lamierino magnetico vicino ai livelli record del 2011

Una breve analisi grafica dell'andamento del prezzo del lamierino magnetico a grani non orientati

.

Determinanti dei prezzi

Il lamierino magnetico è un semilavorato estremamente importante per la costruzione di circuiti e motori elettrici. Per le sue particolari proprietà tecniche e il diffusissimo impiego risulta essere un prodotto dal valore strategico per le imprese del settore.

In questo articolo si fornirà una breve descrizione dell'evoluzione storica del prezzo del lamierino magnetico a grani non orientati. Insieme all'aumento dell'import europeo, passato tra il 2016-2017 da 0,9 a 1,1 miliardi di euro (import italiano: da 339 a 440 milioni), si è registrato un forte aumento del suo prezzo, pari a circa 820 euro per tonnellata, vicino ai livelli record del 2011.

La dinamica di medio-lungo periodo

Considerando un arco temporale di medio-lungo periodo, il lamierino magnetico ha avuto una dinamica molto simile a quella degli altri acciai. In particolare, escludendo l'ultimo anno e mezzo, si sono susseguiti due trend positivi intervallati da altrettante flessioni:

  • tra il 2000 e il 2005, periodo in cui si è avuto un cambiamento nel livello del prezzo, passando da 500 a 750 euro per tonnellata;
  • tra il 2005 e il 2011, momento in cui, nonostante un tasso di crescita minore, il prezzo del lamierino ha sfiorato nel 2008 e nel 2011 i 900 euro.

Nel periodo tra il 2005 e il 2008, pur essendo stato interessato da una lieve decelerazione, il prezzo del lamierino si è mantenuto relativamente stabile. Tra il picco positivo della fine del 2008 e l'inizio del 2010, invece, si è assistito ad un importante frenata con variazioni tendenziali (variazioni dello stesso periodo rispetto all'anno precedente) vicine ai 20 punti percentuali.

Nella fase finale del 2011 è iniziato un trend negativo protrattosi per 5 anni. In questo arco temporale, il lamierino ha dilazionato una perdita di valore prossima al 30%, passando dagli 850 euro del 2011 ai 600 del 2016.

prezzo annuale del lamierino magnetico

Nella seconda metà del 2016 ha avuto inizio un'importantissima ripresa che ha riportato il prezzo attuale del lamierino a valori prossimi a quelli del 2011.

prezzo mensile del lamierino magnetico

Un focus sul recente passato

Un focus sull'evoluzione del prezzo mensile degli ultimi 3 anni permette di affermare che la ripresa è iniziata negli ultimi mesi del 2016, con tassi di crescita mensili compresi tra il 2 e il 4%. In dieci mesi il lamierino magnetico è passato dai 610 euro di ottobre 2016, ai 780 euro di luglio 2017 (+ 27%). Nell'ottobre dell'anno scorso c'è stata una lieve flessione in quello che ancora oggi è un trend positivo. Il lamierino magnetico vive ormai da più di un anno un momento positivo, attestandosi nel mese corrente su livelli record dal 2011 con un valore di circa 820 euro per tonnellata.