TTF si conferma principale fonte di variabilità

Una overview sulle tendenze in atto nel panorama delle commodity

.

Alimentari Energetici Ferrosi Non Ferrosi Settimana Finanziaria Materie Prime

ENERGIA

Anche questa settimana il prezzo del gas naturale al TTF ha condizionato i mercati europei e mondiali dell’energia. L'UE sta mettendo in campo tutte le proprie risorse per svincolarsi dal ricatto russo. Continua la fase di riempimento dei siti di stoccaggio. Le scorte di gas UE coprono oltre il 40% dei consumi annui, un livello che non era mai stato raggiunto lo scorso autunno nella fase di riempimento. Nell'ipotesi di un inverno con temperature nella media, l'UE dovrebbe essere in grado di superare l'inverno senza razionamenti forzati, anche in presenza di una completa interruzione delle forniture russe. Alcuni analisti iniziano a considerare possibile un'ipotesi di un ritorno del prezzo del gas sotto i 100 euro/Mwh già dalla prossima estate.
Queste valutazioni non sono state tuttavia sufficienti ad evitare un recupero del prezzo del gas nei primi giorni della settimana, riportandolo mercoledì scorso a 218 euro, per poi chiudere la settimana a 187, il livello più basso degli ultimi due mesi.

Prezzo del gas al TTF
Prezzo del gas

I prezzi di petrolio e carbone, invece, risultano relativamente più stabili. Da segnalare la prosecuzione della fase di riduzione del prezzo del gasolio alla borsa di Chicago.
La heatmap che segue riporta una overview dell’andamento dei prezzi dei prodotti energetici.

HeatMap dei prezzi degli energetici
HeatMap dei prezzi dei degli energetici

 

METALLI

Il grafico che segue riporta gli indici finanziari PricePedia per i metalli ferrosi e non ferrosi. Nell’ultima settimana l’indice finanziario PricePedia dei metalli non ferrosi ha registrato un leggero aumento. L’indice dei metalli ferrosi è invece risultato più stabile.

Indici finanziari Pricepedia dei metalli ferrosi e non ferrosi
Indici finanziari Pricepedia dei metalli ferrosi e non ferrosi

NON FERROSI

La heatmap che segue riporta una overview dell’andamento dei prezzi metalli non ferrosi. L’indice finanziario PricePedia dei metalli non ferrosi è trainato soprattutto dall’aumento del prezzo del nichel, sostenuto da attese di domanda elevata per la transizione ecologica. Questa settimana gli altri metalli non ferrosi mostrano segnali di relativa stabilità.

HeatMap dei prezzi dei metalli non ferrosi
HeatMap dei prezzi dei metalli non ferrosi

 

FERROSI

La heatmap che segue riporta una overview dell’andamento dei prezzi dei metalli ferrosi. Tra i metalli ferrosi si segnala una significativa flessione del prezzo dei coils a caldo, che da inizio luglio mostrava una dinamica pressoché stabile.
I prezzi dei metalli ferrosi sono influenzati, da un lato, dagli aumenti dei costi dell’energia e, dall’altro, dal calo della domanda dovuto ad un rallentamento del ciclo economico mondiale.

HeatMap dei prezzi dei metalli ferrosi
HeatMap dei prezzi dei metalli ferrosi

 

ALIMENTARI

Il grafico che segue riporta gli indici finanziari PricePedia dei prodotti alimentari da allevamenti, da coltivazioni e tropicali.
Gli indici del prodotti da coltivazioni e da allevamenti presentano nell’ultimo periodo un significativo aumento. L’indice dei tropicali presenta invece una flessione.

Indici finanziari Pricepedia degli alimentari
Indici finanziari Pricepedia degli alimentari

ALLEVAMENTI

La heatmap che segue riporta una overview dell’andamento dei prezzi dei prodotti alimentari da allevamenti. Particolarmente significativo è l’aumento del prezzo della carne di suino.

HeatMap dei prezzi degli alimentari da allevamenti
HeatMap dei prezzi degli alimentari da allevamenti

 

COLTIVAZIONI

La heatmap che segue riporta una overview dell’andamento dei prezzi dei prodotti alimentari da coltivazioni.
Si segnalano gli aumenti dei prezzi di farina di soia ed olio di canola.

HeatMap dei prezzi degli alimentari da coltivazioni
HeatMap dei prezzi degli alimentari da coltivazioni

 

TROPICALI

La heatmap che segue riporta una overview dell’andamento dei prezzi dei prodotti alimentari tropicali.
Tra questi prodotti si segnala la recente diminuzione del prezzo del caffè arabica, che, dopo gli aumenti del mese di agosto dovuti ad un calo della produzione in Brasile, è entrato in una fase di correzione.
Si segnala inoltre il forte aumento del prezzo dell’olio di palma.

HeatMap dei prezzi degli alimentari tropicali
HeatMap dei prezzi degli alimentari tropicali